venerdì 30 marzo 2012

Friday I'm in love #3

Terzo appuntamento con Friday I'm in l❤ve, rubrica tutta dedicata all'amore. Questa settimana ho scelto un romanzo molto intenso e travolgente: "Cime tempestose".
Di quest'opera mi hanno colpito la forza e la passione che pervadono ogni pagina, l'intensità del sentimento che lega Catherine e Heathcliff, un amore travolgente e allo stesso tempo folle. Per una volta l'amore non rappresenta la salvezza, non purifica l'anima dei due innamorati. Heathcliff così innamorato rimane il personaggio negativo, addirittura perfido, ma in assoluto il più vero di tutto il romanzo.

In questo breve brano, Catherine cerca di spiegare a Nelly, la governante impicciona, il suo amore per Heathcliff:

"È difficile da spiegare. Ma certo tu hai, tutti hanno l'idea che ci deve essere, fuori di noi, un'esistenza che è ancor la nostra. A che scopo esisterei, se fossi tutta contenuta in me stessa? I miei grandi dolori, in questo mondo, sono stati i dolori di Heathcliff, io li ho tutti indovinati e sentiti fin dal principio. Il mio grande pensiero, nella vita, è lui. Se tutto il resto perisse e lui restasse, io potrei continuare ad esistere;ma se tutto il resto durasse e lui fosse annientato, il mondo diverrebbe, per me,qualche cosa di immensamente estraneo:avrei l'impressione di non farne più parte. Il mio amore per Linton è come il fogliame dei boschi:il tempo lo trasformerà,ne sono sicura,come l'inverno trasforma le piante. Ma il mio amore per Heathcliff somiglia alle rocce nascoste ed immutabili;dà poca gioia apparente ma è necessario. Nelly:io sono Heathcliff! Egli è stato sempre, sempre nel mio spirito:non come un piacere,allo stesso modo ch'io non sempre un piacere per me stessa, ma come il mio proprio essere. Così, non parlar più di separazione:ciò è impossibile e..."

(da "Cime Tempestose" di Emily Brontë)

4 commenti:

  1. Oh, Cime Tempestose... Dio, quanto ho amato quel libro. E' da lì che sono partita a leggere i classici. Adoro quel monologo, ma il mio preferito è quello di Heathcliff all'inizio... stupendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah Heathcliff, amore e odio per lui :-)

      Elimina
  2. Io credo di essere una delle poche a cui Cime Tempestose non è piaciuto...il romanticismo me lo sarò perso per strada...a me è parsa una gran storia di vendette e rivincite e di persone sole e arrabbiate...ma forse mi sbagli...forse ho semplicemente odiato leggerlo in lingua...prima o poi gli darò una seconda chance...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì sì, effettivamente è pieno di persone sole e arrabbiate, forse è per questo che mi è sembrato così vero, perché non cerca il lieto fine a tutti i costi. A me è piaciuto proprio per questo suo essere completamente diverso dalle altre storie d'amore, però ammetto che anch'io ho avuto delle difficoltà nella lettura, soprattutto per questo senso di angoscia e tetraggine che pervade tutto il romanzo

      Elimina

Italian Blogs for Darfur

Segui lo Shelf!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...