martedì 3 maggio 2011

Dalla libreria al cinema: AMABILI RESTI

Dati Tecnici
Titolo originale: The Lovely Bones
Nazione: USA, Regno Unito, Nuova Zelanda
Anno: 2009
Genere: Thriller, Drammatico, Fantasy
Durata: 139 minuti
Regia: Peter Jackson
Cast: Saoirse Ronan, Mark Wahlberg, Rachel Weisz, Susan Sarandon, Stanley Tucci, Thomas McCarthy, Michael Imperioli, Jake Abel, Amanda Michalka, Reece Ritchie, Nikki SooHoo
Produzione: WingNut Films, DreamWorks SKG, Key Creatives
Distribuzione: UIP

Susie Salmon ha solo 14 anni quando, nel dicembre del 1973, viene brutalmente assassinata mentre sta tornando a casa da scuola. Intrappolata in un "non-luogo" fra cielo e terra, veglia sui familiari devastati dalla sua scomparsa e osserva le mosse del suo assassino, che vive a pochi passi da casa sua. Dal suo "cielo" cercherà di indirizzare il padre sulle tracce di colui che l'ha uccisa.
Amabili Resti è l'adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di Alice Sebold. Uscito lo scorso anno in Italia, questo film mi ha lasciato un po' perplessa, indecisa su un giudizio negativo o positivo. Perplessa perché, seppure si scosti non poco dal plot originale della Sebold, il film è bello, ben fatto. Da un punto di vista visivo è veramente notevole, non a caso il regista è lo stesso Peter Jackson già autore della pluripremiata trilogia de Il Signore degli Anelli: gli effetti speciali sono vistosi e rendono bene l'idea del "cielo" in cui Susie si trova. La colonna sonora e il montaggio danno un senso crescente di apprensione allo spettatore, che segue con ansia lo sviluppo della trama. Il cast è tutto sommato ben scelto: nonostante mi immaginassi i genitori di Susie molto diversi, più adulti e maturi sia fisicamente che nei modi di fare, Wahlberg e la Weisz sono molto bravi, Susan Sarandon è una nonna strabiliante e la giovanissima Saoirse Ronan interpreta la protagonista alla perfezione. Una menzione speciale se la merita Stanley Tucci: abituata a vederlo in ruoli divertenti e positivi, mi ha assolutamente sbalordita interpretando l'assissino in maniera sublime entrando perfettamente nella parte, interpretazione che tra l'altro gli è valsa la nomination all'Oscar 2010 come miglior attore non protagonista.
Come dicevo, ci sono parecchie discordanze e omissioni rispetto al romanzo, cosa che solitamente mi infastidisce molto; tuttavia è nel complesso un buon film, ben realizzato e che non stravolge il senso della storia.

Voto:
Film: 8
Adattamento:5,5

6 commenti:

  1. Della Sebold ho letto "Lusky" e mi è bastato. Non riesco a leggerla e non sono andata al cinema a vedere "Amabili resti". E' molto forte come esperienza.

    RispondiElimina
  2. sai che proprio in questi giorni stavo cercando di accapparrarmi il romanzo della Sebold tramite qualche scambio o mercatino? il film non lo voglio guardare prima d'aver letto il libro... venerdì sera ho visto Machete però! :-D
    ciao Nicky, buona settimana!

    RispondiElimina
  3. @Clau: sì sì, fai benissimo a leggere prima il libro.
    Mmmm Machete, dal trailer non mi isipira molto....a te è piaciuto?
    buona settimana anche a te ;-)

    RispondiElimina
  4. a me era piaciuto tanto il libro... il film è ancora nella lista di quelli da vedere

    RispondiElimina
  5. Ho amato tantissimo il libro, mentre il film, seppure fedele, l'ho trovato molto meno coinvolgente.
    Della Sebold mi è piaciuto moltissimo anche "La quasi luna", un'altra favola nera con protagonista una donna anziché una ragazzina.

    RispondiElimina
  6. E' strano che il film mi sia piaciuto perché di solito non amo molto gli adattamenti che presentano modifiche della trama, forse è stato l'impatto visivo a farmi sciogliere. L'ho trovato veramente ben realizzato. "La quasi luna" l'ho acquistato poco tempo fa..

    RispondiElimina

Italian Blogs for Darfur

Segui lo Shelf!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...