lunedì 2 gennaio 2012

2011: Un anno di letture

È tempo di bilanci. Un anno se ne va, uno nuovo inizia, quindi è il momento migliore per fare un breve riassunto dei 365 giorni appena passati. Tranquilli, non voglio farvi il resoconto della mia vita, che peraltro sarebbe di una noia mortale, ma approfitto del meme che Federica e Strawberry mi hanno gentilmente girato per tirare le somme delle mie letture. Il 2011 è stato, da un punto di vista letterario, un anno positivo: non posso dire di essermi imbattuta in libri veramente brutti, in generale sono soddisfatta. Questo è stato anche l'anno del mio primo contatto con gli e-book, dapprima per motivi lavorativi poi per diletto. Inizialmente stampavo tutti gli e-book che mi venivano inviati, poi ho capitolato, acquistando un e-reader, perché questa operazione cominciava a costarmi un capitale (la copisteria sotto casa ancora mi adora). Fin'ora sono riuscita a limitare la lettura digitale al solo ambito del lavoro e credo che continuerò su questa strada: a me l'e-book proprio non piace. Io AMO i libri in formato cartaceo, voglio sentire la carta tra le mani, voglio provare il piacere di sfogliare pagine su pagine, insomma l'editoria digitale non mi avrà mai!
Il nuovo anno inizia tra scaffali stracolmi di libri, da qui nasce uno dei miei buoni propositi per il 2012: dare una regolata ai miei attacchi di shopping compulsivo di libri, portafoglio e mensole di casa ringraziano! Per aiutarmi mi sono iscritta ad almeno 5 sfide del meraviglioso gruppo di aNobii Readers Challengeche ho scoperto grazie a SiMo85. Molte di queste sfide (per citarne alcune: la sfida Salva-comodino, quella dei Buoni propositi e quella dell'Alfabeto) richiedono la presentazione della lista delle letture che avete intenzione di fare, questo mi dovrebbe aiutare a smaltire un po' di libri arretrati! Vi consiglio di dare una sbirciatina a questo gruppo, troverete sfide per tutti i gusti!


Ma ora veniamo al meme e alle sue 15 domande.
Qui potete trovare la versione 2010.

1. Quanti libri hai letto nel 2011?
Stando alle statistiche aNobiane 47, esclusi diversi libri letti per lavoro. Si può migliorare!

2. Quanti erano fiction e quanti no?
Dunque, a conti fatti direi che quasi tutti fossero fiction, per la precisione 41.

3. Quanti scrittori e quante scrittrici?
Vincono ancora i maschietti, 28 a 19

4. Il miglior libro letto?
Difficile domanda, ci sono stati diversi romanzi che mi hanno davvero sorpresa. Fra questi sicuramente spicca Avevano spento anche la luna di Ruta Sepetys, che mi ha emozionato moltissimo.

5. E il più brutto?
Come dicevo poco fa, non posso dire di aver letto libri veramente brutti quest'anno. Ci sono stati però alcuni romanzi da cui mi aspettavo molto e che invece mi hanno delusa molto, fra questi direi: La ballerina dello Zar di Adrienne Sharp, che ho iniziato piena di aspettative ma che ho trovato a tratti prolisso e la cui protagonista era veramente insopportabile, e La bambina che raccontava i film di Hernán Rivera Letelier, libro dalle ottime premesse ma che mi ha lasciata con una strana sensazione di incompiutezza, peccato.

6. Il libro più vecchio che hai letto?
La lettera scarlatta di Nathaniel Hawthorne, del 1848

7. E il più recente?
Licenziare i padreterni di Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella

8. Qual è il libro con il titolo più lungo?
A occhio e croce penso sia Bob Dylan spiegato a una fan di Madonna e dei Queen di Gianluca Morozzi

9. E quello con il titolo più corto?
XY di Sandro Veronesi

10. Quanti libri hai riletto?
Solo uno, Bar Sport di Stefano Benni. Non amo molto rileggere i libri, ho sempre l'impressione di togliere tempo a quelli che ancora aspettano di essere sfogliati. Ammetto però che alcuni romanzi meritano davvero una o più riletture.

11. E quali vorresti rileggere?
Così, d'istinto direi: 1984 di George Orwell, Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen, Piccole Donne di Louise May Alcott e Fahrenheit 451 di Ray Bradbury.

12. I libri più letti dello stesso autore quest'anno?
Carlos Ruiz Zafón di cui ho letto 3 romanzi.

13. Quanti libri scritti da autori italiani?
Ne ho letti molti di più rispetto allo scorso anno, in totale 17. Gli autori stranieri sono ancora quelli che preferisco.

14. E quanti libri letti sono stati presi in biblioteca?
Nessuno. Io adoro la biblioteca ma non prendo mai libri in prestito. 

15. Dei libri letti quanti erano in e-book?
Uno solo (avendo escluso da questo meme quelli letti per lavoro). Ribadisco, io e la lettura digitale siamo su due universi separati.

A questo punto regola vuole che io passi questo meme ad altri 5 blogger, ma quest'anno ho deciso di non farlo. Non voglio scegliere solo 5 persone, perciò lo lascio a vostra disposizione. Una volta fatto magari postate il link qui sotto nei commenti, mi piacerebbe moltissimo venire a curiosare fra le vostre risposte.
Aspettando numerosi i vostri commenti, vi auguro come sempre

Buona Lettura!

2 commenti:

  1. Piccole donne lo riletto tantissime volte quando ero più piccola...
    anche io con gli ebook non vado d'accordissimo...adoro troppo il profumo dei libri per rinunciarvi! Tuttavia se capitano, perchè no! :-D

    RispondiElimina
  2. Era da un po' che non passavo. Anch'io ho ricevuto il meme, in questi giorni farò il post riassuntivo e ne approfitterò per inserirlo. Anch'io la penso come te riguardo agli e-book, non riescono proprio a prendermi, io voglio sfogliare, voglio rigirarmi il libro tra le mani, voglio sottolineare le parti che mi piacciono con la mia matita e non con quella virtuale dell'ebook reader... insomma, no, non mi piacciono proprio.

    RispondiElimina

Italian Blogs for Darfur

Segui lo Shelf!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...