mercoledì 1 giugno 2011

Prossimamente in libreria: DONNE CHE ABBAIANO E MORDONO

In libreria dall'8 giugno Donne che abbaiano e mordono di Anna Manrique, edito da Sonzogno

Dati tecnici:
Titolo: Donne che abbaiano e dormono
Autore: Ana Manrique
Editore: Sonzogno
Codice ISBN: 978-88-454-2485-4


Carmen, Susana, Rebeca.
Gli uomini che hanno sposato sembravano quelli giusti, e invece si sono rivelati una delusione o un inferno
MA LORO NON SI SONO ARRESE


Donne che abbaiano e mordono

Le tragicomiche avventure di Carmen e le altre
IN LIBRERIA L’8 GIUGNO
Le tre donne di questo libro non sono solo sull’orlo di una crisi di nervi, sono proprio furibonde


Con una bella dose di ironia e senso dell’umorismo, a metà tra un film di Almodovar e un episodio di Desperate Housewives; Donne che abbaiano e mordono è il ritratto definitivo e indimenticabile delle donne del post post femminismo.



Per Susana, Rebeca e Carmen la resa dei conti arriva nel momento in cui si vedono costrette a riconsiderare la propria esistenza.
Susana ha scoperto che suo marito la tradisce nel letto coniugale. Rebeca ha capito che, nonostante abbia lottato per i diritti delle
donne, si trova intrappolata nella relazione con un uomo inetto. Quanto a Carmen, per lei è ancora più dura: il marito è uno
scansafatiche, alcolizzato e cocainomane che la picchia; e uno dei tre figli, il più ingombrante, si allea con lui, quando non
si ingozza di patatine davanti alla TV.
Con una bella dose di ironia e senso dell’umorismo, a metà tra un film di Almodóvar e un episodio di Desperate Housewives,
Donne che abbaiano e mordono è il ritratto definitivo e indimenticabile delle donne del post post post femminismo. Si sono
emancipate, hanno imparato a essere sexy, portano a casa i soldi, e ora si ritrovano immerse nella delusione fino al collo. Pronte
però a venirne fuori. Costi quel che costi.


L'autrice:
Ana Manrique vive a Barcellona dove oltre a scrivere romanzi si occupa di arte. Prima di Donne che abbaiano e mordono ha pubblicato il romanzo Nadie dura siempre. Questo è il suo primo libro tradotto in italiano.








Nessun commento:

Posta un commento

Italian Blogs for Darfur

Segui lo Shelf!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...