sabato 19 dicembre 2009

La fine è il mio inizio

LA FINE E' IL MIO INIZIO
di Tiziano Terzani


“Allora, questa è la fine, ma è anche l’inizio di una storia che èla mia vita e di cui mi piacerebbe ancora  parlare con te per vedere insieme se, tutto sommato, c’è un senso."

Il Libro: Questa è la storia di una vita. Una vita vissuta intensamente. Una vita libera. Tiziano Terzani prima di morire ci lascia questa sorta di testamento letterario. Sapendo di essere ormai giunto alla fine del suo percorso, parla al figlio Fosco di cosa è stata la sua vita. E così racconta, ci racconta, di un’avventura meravigliosa trascorsa in viaggio per il mondo cercando di dare un senso alle cose fatte, alle persone incontrate. L’infanzia trascorsa in un quartiere popolare di Firenze, gli studi in America e poi il lavoro all’Olivetti, la corrispondenza per il Der Spiegel. L’incontro con le guerre (Vietnam e Corea in primis) e la sua grande passione per l’Asia.

Giudizio personale: 10! Mai un libro mi ha colpito così tanto, mai un libro ha lasciato un segno così profondo dentro di me. Una storia meravigliosa, una vita meravigliosa. E questo libro è un incoraggiamento a non avere paura, ad affrontare le difficoltà, a vivere nella costante ricerca del confronto con il prossimo, con chi è diverso, un confronto che ci fa crescere e migliorare. Decisamente un inno alla vita e alle sue meraviglie. Ed è impressionante leggere nelle parole di Terzani una serenità unica nel suo avvicinarsi alla morte. Un libro da leggere e da rileggere. Un grande insegnamento di vita.

Citazione: "E’ come se con queste nostre chiacchierate io avessi voluto lasciare a te una sorta di viatico. In qualche modo c’è, nel fondo, il desiderio, che è un desiderio umanissimo, di una relativa immortalità, di una continuazione attraverso qualcuno che fa la tua stessa strada o rappresenta i valori in cui hai creduto. E se hai capito qualcosa, la vuoi lasciare lì, in un pacchetto. Questo pacchetto è la storia che ti ho raccontato. E una delle cose a cui tengo moltissimo è che tu capisca che quello che ho fatto io non è unico. Io non sono un’eccezione. Io questa vita me la sono inventata, e mica cent’anni fa, ieri l’altro. Ognuno la può fare, ci vuole solo coraggio, determinazione, e un senso di sé che non sia quello piccino della carriera e dei soldi; che sia il senso che sei parte di questa cosa meravigliosa che è tutta qui attorno a noi. Vorrei che il mio messaggio fosse un inno alla diversità, alla possibilità di essere quello che vuoi."

Genere: Autobiografia

Edizione: Longanesi
Pagine: 466
Prezzo: 18,60 €

Anno: 2006

2 commenti:

  1. questo non l'ho letto, ma di Terzani ho letto La Porta Proibita, e mi è piaciuto tantissimo!

    RispondiElimina
  2. te lo consiglio davvero, perché sarà una lettura meravigliosa :-)

    RispondiElimina

Italian Blogs for Darfur

Segui lo Shelf!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...